Su alcolismo di frase

Dipendenza da alcool - Dott. Cosimo Colletta

Per mezzo che la medicina smettere di bere

Alcuni lo reputano sciocco, altri trovano che sia una scelta saggia. Possiamo dire che dipende dal punto di vista e da come si è fatti. Insomma, ci vuole il giusto mezzo e la consapevolezza di quello che si sta facendo.

Voi cosa ne pensate, siete astemi cronici o bevitori convinti e incalliti? Mignon McLaughlin. Il primo bicchiere è per la sete; il secondo, per la gioia, il terzo, per il piacere; il quarto, per la follia. Una taverna è un posto dove su alcolismo di frase follia viene venduta a bottiglie.

Jonathan Swift. Per smettere di bere ho provato con la psicanalisi. Ora bevo sdraiato su un divano. Boris Makaresko. Ambrose Bierce. Faccio davvero fatica a pensare il nome di un uomo interessante che non beva.

Richard Burton. Benjamin Franklin. Chi se ne frega. Non ho fretta. Georges Courteline. Steve Allen. Portatemi una brocca di sidro affinché possa bagnare la mia mente e dire qualcosa di saggio!

Fare una bevuta. Celebrare con cerimonie appropriate la nascita di un fiero mal di testa. Si è sapienti quando si beve bene: chi non sa bere, non su alcolismo di frase nulla.

Nicolas Boileau. Friedrich Nietzsche. Proverbio tedesco. Su alcolismo di frase Saba. Prendi la vita con un grano di sale, una fetta di su alcolismo di frase, e una bevuta di tequila.

Possiedo un self-control straordinario. Prima di colazione non bevo mai nulla di più forte del gin. Proverbio Yiddish. Sono un astemio quasi pentito. Roberto Benigni. Per far colazione ho bisogno di tre cose: il cane, una bistecca e una bottiglia di whisky, la bistecca la mangia il cane. Non esistono donne brutte.

Dipende solo da quanta vodka bevi Proverbio russo. Bette Davis. John H. Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti. Ernest Hemingway. Marry Pettibone Poole. È tempo di bere, tempo di danzare battendo la terra con libero piede.

Se bere interferisce con il tuo lavoro, probabilmente sei un bevitore. Se il lavoro interferisce con il bere, probabilmente sei un alcolizzato Anonimo. Lo champagne, se siete in cerca della verità, è meglio di una macchina della verità. Incoraggia un uomo a essere incosciente, anche spericolato, mentre la macchina della verità è solo una sfida a raccontare bugie con successo.

Graham Greene. Mi dispiace su alcolismo di frase le persone che non bevono. Esse si alzano al mattino e per tutta la giornata non potranno sentirsi meglio. Dean Martin. Bevendo gli uomini migliorano: fanno buoni affari, vincono le cause, son felici e sostengono gli amici. Su alcolismo di frase Christoph Lichtenberg. Bere un goccetto fa sparire i foruncoli e i punti neri, ma non dalla mia faccia: da quella delle persone con cui parlo. Mel Gibson. Il primo bicchiere è un sedativo, il secondo uno psicologo, il terzo una giustificazione, e il quarto una lobotomia.

Terri Guillemets. Robert De Niro. Norman Frederick Simpson. Mi guardai intorno. Ripiegai sulla cosa che sta al secondo posto in graduatoria: sollevai il mio bicchiere e lo scolai. Charles Bukowski.

Charles Baudelaire. Sii temperato nel bere: il troppo vino non serba segreti, né mantiene promesse. Miguel de Cervantes. Mi stupiscono i venditori di vino, giacché essi cosa mai potranno comprare di meglio di quel che vendono? Omar Khayyam. Di tutti i vizi, il bere è il più incompatibile con la grandezza. Walter Scott. Gian Piero Bona. Un Martini è come il seno di una su alcolismo di frase uno non è abbastanza, tre sono troppi. Rick Fishman. Non sono un alcolista. Gli alcolisti vanno agli incontri per alcolisti anonimi.

Sono un ubriaco. Gli su alcolismo di frase vanno alle feste. Ho tanto bevuto alla salute degli altri che ho finito con il perdere la mia. Mi basta un solo bicchierino per ubriacarmi.

Il problema è che non mi ricordo se è il trentesimo su alcolismo di frase il quarantesimo. George Burns. Robert Benchley. Lo Champagne lo bevo quando sono contenta e quando sono triste. Talvolta lo bevo quando sono sola. Quando ho su alcolismo di frase lo considero obbligatorio. Lo sorseggio quando non ho fame e lo bevo quando ne ho. Altrimenti non lo tocco, a meno che non abbia sete. Lilly Bollinger. Io non mi fido di nessun bastardo che non beva.

La gente che non beve ha paura di rivelare se stessa. Humphrey Bogart. Stephen King. Una donna e un bicchiere di vino soddisfano ogni bisogno, chi non beve e non bacia è peggio che morto. Anatole France. Oscar Wilde. Dopo di che, spogli la donna e basta. Raymond Chandler. Perché bevo? Perché non riesco ad affrontare la su alcolismo di frase quando sono sobrio. Lo provi una volta, ti fa girare la testa, ne vuoi ancora e ancora. Ti fa sentire male, tanto male che dirai di non voler provare mai più.